< Torna a tutte

Torri evaporative: perché la vetroresina è sempre attuale?

di Giorgio Lorenzetti – Technical Manager

Molti costruttori di torri evaporative a circuito aperto e chiuso, anche di grandi dimensioni, continuano ad utilizzare la vetroresina per la realizzazione di componenti di vario genere, se non addirittura di profili strutturali come nel caso delle torri “field erected”.

Viene da chiedersi quali siano le ragioni che inducono a questa scelta. Va tenuto conto che il materiale composito in questione ha costi ben più alti della lamiera. Inoltre, sia per quanto riguarda la costruzione di componenti di “carrozzeria” della macchina che di profili pultrusi dedicati, richiede investimenti non indifferenti a livello di attrezzature di produzione.

Peraltro, una costruzione che prevede ad esempio l’utilizzo di pannelli di lamiera presso-piegati e forati è indubbiamente più standardizzabile e semplice che non allestire un “parco” stampi per la produzione di componenti dedicati in vetroresina. A questi si richiede poi generalmente anche una finitura estetica… vicina a quella delle carrozzerie per l’automotive o per componenti di arredamento.

Allora… perchè?

Vantaggi della vetroresina

La risposta è semplice nella sua essenza, ma frutto di considerazioni e valutazioni tecniche diverse a monte che richiedono conoscenza profonda della tecnologia di fabbricazione: in presenza costante di acqua, la vetroresina non si ossida, non si corrode, è inalterabile nel tempo, non teme le intemperie ed è quindi esente da manutenzione. È inoltre più leggera dell’acciaio e, in caso di danno accidentale, è facilmente riparabile a nuovo.

Nel caso di componenti realizzati da stampo, la consistenza strutturale viene conferita al pezzo mediante stratificazione successiva di tessuto di vetro chiamato in gergo “mat”, imbevuto di resina. Una volta catalizzata, la resina fa corpo unico con i vari strati di mat. Si ottiene quindi un pezzo strutturalmente robusto e dalla superficie omogenea e continua.

La protezione esterna viene realizzata mediante una verniciatura direttamente in stampo con gelcoat resistente ai raggi UV, mentre l’impermeabilizzazione all’acqua dall’interno è ottenuta mediante apposizione di gelcoat paraffinato che impedisce qualsiasi fenomeno di osmosi.

Nei pezzi più complessi e delicati, viene posta particolare attenzione all’orientamento delle fibre di vetro, in modo tale che queste possano meglio sopportare e distribuire i carichi statici e dinamici cui il pezzo è sottoposto.

Vetroresina e profili pultrusi

Nel caso di profili strutturali pultrusi, invece, questi vengono prodotti da trafila dedicata in base al disegno del profilo stesso, a monte della quale l’impasto di resina catalizzata si amalgama con la fibra di vetro. Caratteristica peculiare del profilo pultruso è l’utilizzo di vetro a fibra continua: questo per garantire al profilo medesimo quella resistenza meccanica e strutturale che generalmente viene richiesta a questo tipo di prodotto.

Anche i profili pultrusi possono essere protetti nei confronti dei raggi UV e contro il rischio di osmosi con l’acqua.

Perché costruire torri di raffreddamento in vetroresina: conclusioni

Perché, quindi, alcuni costruttori tra cui MITA Cooling Technologies e TORRAVAL Cooling, società spagnola del Gruppo, da sempre prediligono questa tecnologia rispetto ad altre meno costose?

Anche se la risposta sembra banale, la ragione non è di convenienza fine a se stessa: è bensì legata alla scelta di proporre al mercato un prodotto di qualità superiore. Il fine è di ridurre, se non eliminare alla radice, qualsiasi problema di corrosione e conseguente manutenzione da parte dell’utilizzatore.

A fronte di un costo certamente più elevato, l’adozione di componenti in vetroresina permette al cliente una maggiore “flessibilità” in presenza di acque anche chimicamente aggressive, rimanendo su una costruzione standard dal costo competitivo.


VORRESTI INFORMAZIONI IN PIÙ SULLA NOSTRA AZIENDA
E SULLA NOSTRA SQUADRA?


CONTATTACI
© 2019 MITA Cooling Technologies S.r.l. Via del Benessere, 13 27010 Siziano (PV) - Italy - Ph. +39 0382 67599 - Fax +39 0382 617640
P.IVA IT05112560155 - Codice fiscale 08973680153
Privacy - Informativa sui cookie - Politica per la Qualità