Soluzioni per refrigeranti green nella refrigerazione

Per aumentare le performance del refrigeratore

Alta efficienza, basso GWP: così svolta la refrigerazione commerciale e industriale coi refrigeranti green. Col supporto di un’unità di sottoraffreddamento, facilmente integrabile al refrigeratore.

Una scelta verde nella refrigerazione

I refrigeranti green, quali l’anidride carbonica (CO2) sono il presente e il futuro della refrigerazione industriale e commerciale (stoccaggio derrate alimentari, supermercati, ecc): queste soluzioni hanno un alto coefficiente di scambio termico, oltre ad essere rispettosi dell’ambiente dato che presentano un basso GWP (global warming potential).

Possono però presentare una criticità: ossia che si verifichino perdite di efficienza in presenza di alte temperature dell’aria esterna.

Raccontaci la tua esigenza
Cooling Technologies in the Supermarkets
Alchemist Subcooler for the Commercial Refrigeration

Il sottoraffreddamento per conciliare scelte green ed efficienza

Come ottenere allora un incremento di efficienza? Aggiungendo ad esempio un sottoraffreddatore a valle di un gas cooler a secco oppure ad un chiller nei casi di retrofit.

Una soluzione in grado anche di ridurre significativamente il consumo di acqua rispetto alle soluzioni con gas cooler adiabatici.

Vantaggi di un sottoraffreddatore negli impianti di refrigerazione

  • Performance e rispetto dell’ambiente garantiti.
  • Soluzione di facile installazione e dal design compatto.
  • Efficienza ottimizzata grazie al funzionamento sotto inverter.
Contattaci e scopri le tecnologie MITA