Refrigeratore per processi industriali

Temperatura di fluido ben al di sotto della temperatura ambiente: quando questa è la necessità bisogna ricorrere al raffreddamento meccanico permesso da un refrigeratore per processi industriali.

Cooling Technologies_Industrial Chiller

Esigenza: temperature di fluidi industriali vicine allo zero

Quando in un processo industriale si richiede di portare un fluido bene al di sotto della temperatura di bulbo umido, i sistemi evaporativi e adiabatici non bastano più.

Raccontaci la tua esigenza

La soluzione: refrigeratori industriali

Un refrigeratore per processi industriali (o gruppo frigorifero o chiller) sfrutta la compressione ed espansione meccanica di un gas refrigerante: lo scopo è portare il fluido di processo (ad esempio acqua o acqua più glicole) al di sotto degli zero gradi, molto sotto la temperatura ambiente.

Un chiller o refrigeratore a compressione è dotato di più macchine termiche: compressore, evaporatore, condensatore e una “valvola di laminazione”.

Industrial Chillers

Zero consumi di acqua

Nelle sue diverse fasi di funzionamento, un chiller fornisce e sottrae calore a un gas refrigerante, utilizzato per raffreddare il fluido industriale. In particolare, la fase di condensazione del fluido refrigerante può sfruttare l’aria: i refrigeratori condensati ad aria non comportano quindi consumi di acqua.

Composizione di un chiller a compressione

  • Compressore
  • Evaporatore
  • Condensatore
  • Valvola di laminazione o espansione
Contattaci e scopri le tecnologie MITA